Salta al contenuto

Utenti accreditati

chiudi il menù

UCRAINA - Un aiuto concreto per chi fugge dalla guerra - Dettaglio News

Dettaglio News

UCRAINA - Un aiuto concreto per chi fugge dalla guerra

UCRAINA: Ania, polizze auto senza nessun costo per i rifugiati che arrivano in Italia

Un aiuto concreto per chi fugge dalla guerra. Lo ha annunciato l'Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici il 22 marzo scorso: la decisione è in linea con l'invito rivolto dalla Commissione europea al mercato assicurativo europeo di individuare soluzioni assicurative che possano andare incontro alle esigenze dei rifugiati provenienti dall'Ucraina.

Le compagnie assicurative, quindi, si faranno carico dei premi relativi alle polizze di frontiera per i rifugiati ucraini che arrivano in auto in Italia: per le auto prive di Carta verde (il certificato internazionale di assicurazione) o di altra assicurazione r.c. auto, l'Uci (Ufficio centrale italiano che è il Bureau carta verde nazionale) ha emesso polizze di frontiera gratuite della durata di 30 giorni.

Tale copertura gratuita è rilasciata su richiesta: il soggetto interessato deve dichiarare, tramite un'autocertificazione bilingue, di essere autorizzato a utilizzare il veicolo qualora questo risulti intestato a persona diversa o a un soggetto giuridico.

Come ottenere la polizza gratuita

Per ottenere la polizza di frontiera occorre inviare la richiesta all'indirizzo polizzefrontiera@ucimi.it allegando:

  • copia fronte retro del libretto di circolazione del veicolo;
  • copia della terza pagina del passaporto del detentore del veicolo;
  • l'autocertificazione compilata e firmata.

È necessario poi fornire un indirizzo di posta elettronica al quale verrà inoltrata la scansione della polizza. L'emissione, infatti, avverrà esclusivamente da remoto con invio per email del certificato.  L'originale sarà trattenuto dall'Uci fino all'eventuale richiesta di ritiro da parte dell'intestatario.

Per gli organi di polizia

Laddove venga intercettato un veicolo sprovvisto di copertura assicurativa, è opportuno proporre di contattare immediatamente l'Ufficio centrale italiano affinché si possa procedere all'emissione della polizza.

ALLEGATI

aggiornamento: 25-03-2022